Paul Ince, il "governatore"